Zarya

RUOLO: tank
Difficoltà

Abilità

Storia

Stats

CANNONE A PARTICELLE

Il possente Cannone a Particelle di Zarya sprigiona un raggio d'energia distruttiva a corta gittata. In alternativa, Zarya può lanciare una carica esplosiva che investe più nemici.

BARRIERA PARTICELLARE

Il Cannone a Particelle può emettere una barriera personale che protegge Zarya, reindirizzando l'energia degli attacchi subiti per aumentare il potenziale offensivo dell'arma e l'ampiezza del suo raggio.

PROIEZIONE DIFENSIVA

Zarya circonda uno dei suoi alleati con una barriera energetica che assorbe i colpi del nemico e contemporaneamente potenzia il suo Cannone a Particelle.

BOMBA GRAVITONICA

Zarya scaglia una bomba gravitazionale che attira i nemici, danneggiandoli mentre sono intrappolati.

Descrizione

Attivando potenti barriere personali che convertono i danni subiti in energia per il suo massiccio Cannone a Particelle, Zarya è una risorsa insostituibile in prima linea in qualsiasi battaglia.

BIOGRAFIA

Nome reale: Zarya, Età: 28
Professione: soldato
Base operativa: fronte di Krasnojarsk, Russia
Affiliazione: forze di difesa russe

Insieme siamo più forti.

Aleksandra Zaryanova è una delle donne più forti del mondo, un’atleta famosa che ha rinunciato alla gloria personale per proteggere la sua famiglia, i suoi amici e il suo paese in tempo di guerra.

Aleksandra è nata in un remoto villaggio della Siberia che si trovava in prima linea sul fronte della Crisi degli Omnic, scoppiata circa trent’anni fa. Benché le forze russe fossero riuscite a sconfiggere i robot e a chiudere il loro Omnium, la regione venne devastata dal conflitto. Aleksandra, al tempo solo una bambina, crebbe circondata dalla distruzione post-bellica, giurando a se stessa che avrebbe ottenuto la forza necessaria per aiutare la propria gente a riprendersi.

Impegnata nel sollevamento pesi e nel body building, Aleksandra fu selezionata dalla commissione atletica nazionale, che riconobbe in lei una potenziale campionessa. Si allenò intensamente, ottenendo continui successi per il proprio paese, ed era in procinto di frantumare tutti i record durante l’imminente campionato mondiale.

Ma alla vigilia del torneo, l’Omnium siberiano, rimasto a lungo inattivo, lanciò un nuovo attacco, riportando la guerra nella regione. Aleksandra si ritirò immediatamente dalla competizione e tornò in tutta fretta al suo villaggio per arruolarsi nelle forze di difesa locali, sacrificando così la fama e la gloria che avrebbe potuto ottenere.

Ora presta servizio nell’esercito. È diventata un simbolo per alcuni e una fedele compagna d’armi per altri, ma Aleksandra ha un solo scopo: usare la sua incredibile forza per proteggere coloro che ama.

Danni

Mobilità

Sopravvivenza

Supporto

SKIN EROE Zarya